Sonnino
indirizzo

Provincia di Latina
Abitanti: 7.084
Superficie: 63,79 kmq
Altitudine: 401 m s.l.m.
Denominazione abitanti: Sonninesi
Festa patronale: S. Gaspare del Bufalo

Il nome Sonnino deriverebbe da “Sommum” a indicare che l’abitato fu costruito sulla sommità del monte. Un antico documento, che ci attesta l’esistenza di Sonnino, è una bolla papale dell’anno 999 nella quale si parla del territorio della cittadina. Essa con il castello fu in possesso per molti anni dei signori “di Sonnino”. Successivamente dal 1369 appartenne alla famiglia Caetani d’Aragona di Fondi, che la tennero fino al 1496, quando passò ai Colonna. Questa famiglia ebbe in possesso Sonnino fino al 1816, tranne i brevi periodi in cui fu sotto i Borgia e i Carafa. Nel 1819 il papa Pio VII, non riuscendo a eliminare la grave piaga del brigantaggio che infestava tutta la zona, stabilì di distruggere Sonnino, “la brigantopoli”, e di trasferire altrove gli abitanti. Sonnino, infatti, in virtù della sua favorevole posizione topografica, a cavallo fra lo Stato Pontificio e il regno di Napoli, rappresentava la zona ideale per il rifugio dei briganti, che se inseguiti potevano sconfinare facilmente. Fortunatamente la drastica decisione del papa fu sospesa dopo l’abbattimento di circa 40 case, ma sono rimaste tristemente famose le imprese del brigante Gasbarrone di Sonnino, che aveva con sé un biografo e le cui gesta furono illustrate da Leopoldo Robert.
Il centro storico di Sonnino testimonia il passato medievale del paese. Innervato da una serie di stradine con scalini che convergono verso l’arteria centrale, via Vittorio Emanuele, in esso si possono trovare numerosi archetti pensili in muratura che, unendo le case poste ai due lati dei vicoli e delle stradine, creano architetture caratteristiche e collegano tutti gli edifici del centro storico. Dal Medioevo il profilo di Sonnino è rimasto immutato: la Torre Antonelli domina la Piazza Garibaldi e il vecchio centro storico con la sua imponente altezza; attorno, una struttura a spirale costituita da scalette, vicoli, passaggi coperti, piazzette, il sistema di mura di difesa e le posterule di accesso.

indirizzo 077390781
indirizzo info@comune.sonnino.latina.it
indirizzo http://www.comune.sonnino.latina.it