La Passione di Cristo
indirizzo Maenza
indirizzo Venerdì Santo
indirizzo

Dal 1969 padre Roberto Fastella decise dii trasformare l’antica processione penitenziale del Venerdì Santo in une vera e propria rappresentazione teatrale. Da quel momento Maenza per un giorno all’anno si trasforma in una piccola Gerusalemme e gran parte della popolazione si cala nei personaggi del Vangelo, rivivendo e facendo rivivere al pubblico gli eventi drammatici che portarono Gesù alla crocifissione.
A piccoli passi, senza mai tralasciare l’importanza del solco tracciato dal suo ideatore, la manifestazione è cresciuta sempre di più in professionalità ed in notorietà.
L’impegno e la caparbia degli organizzatori, la continua opera di ricerca storica ed antropologica, la cura per i dettagli hanno portato la manifestazione ad essere considerata una delle migliori e delle più intense rappresentazioni delle Passione di Cristo in Europa.